Marina Sereni
Marina Sereni
<b>904</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>33</b> Eventi da me promossi
<b>134</b> Interventi a Montecitorio
<b>123</b> Impegni in Italia
<b>52 </B> Missioni e incontri internazionali
23-10-2014
VIDEO INTERVISTA AD ASKANEWS
"LEOPOLDA MODELLO PER PD. NESSUNA CONTRAPPOSIZIONE CON CGIL"
"Nessuna contrapposizione tra la piazza della Cgil e la Leopolda" che "non è una riunione di corrente ma un luogo di confronto". Marina Sereni, vice presidente della Camera, a Firenze ci sarà e, in una video intervista con Askanews, annuncia: "Spero che la Leopolda diventi un modello per tutto il Pd". "Io sarò lì - spiega - per parlare di politica con tante persone, dirigenti e iscritti al Pd che hanno voglia di fare politica e hanno trovato in quella formula un modo gradevole per farla. Sarà una riunione di corrente? No, non credo lo sia. E poi sto alle parole del presidente Renzi: 'se c'è  ualche renziano fategli un trattamento sanitario obbligatorio...'". "Credo che ci sia un fatto positivo e dirompente nel modo in cui Renzi è entrato nella politica e nel Pd, lo dico io che ho una storia diversa - sottolinea Sereni -: di fronte a una grandissima sfiducia e disaffezione, l'entrata in scena di una persona come Renzi ha scardinato dei riti freddi e ha riportato un calore nella politica".

Il fatto che Renzi abbia reso meno fredda la politica, continua la Sereni, "è fondamentale" ed è "importante", "altrimenti rischiamo di essere travolti da quella che ormai qualche tempo fa abbiamo definito 'antipolitica' ovvero
l'idea che la politica sia il luogo del malaffare e basta". "Abbiamo tanti problemi seri, ma c'è anche una voglia di partecipazione che si vede sempre nelle primarie e che non si può limitare alla scelta dei candidati - osserva la parlamentare dem -. Credo nella Leopolda ci sia qualcosa che dobbiamo mettere a frutto di più proprio per il Pd, le persone vogliono partecipare e non solo alle primarie ma anche per dire che politiche sociali
vogliono, che scuola vogliono...". Quindi la Leopolda come un "modello" per fare politica. "La piazza della Cgil? La differenza dei contenuti ci sarà - conclude - ma non sento i due eventi in contrapposizione".

Marina Sereni, 2009-2015