Marina Sereni
Marina Sereni
<b>899</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>32</b> Eventi da me promossi
<b>128</b> Interventi a Montecitorio
<b>122</b> Impegni in Italia
<b>47 </B> Missioni e incontri internazionali
16-12-2014
STRAGE DI BAMBINI A PESHAWAR
"VINCERE L'ODIO, POLITICA ESTERA FORTE UE PUO' AIUTARE"
"Di fronte all'uccisione di bambini e ragazzi indifesi nelle scuole abbiamo il dovere di reagire perché nessuna motivazione può giustificare la strage compiuta dai Talibani a Peshawar. Il mondo civile, e l'Europa, devono rispondere alla sfida disumana lanciata dal terrorismo, devono offrire una visione alternativa all'orrore e alla violenza. Proprio questo rende ancora più urgente e necessaria un'Europa che sappia parlare ed agire con una voce sola, che sappia costruire una propria politica estera, che sappia giocare da protagonista nelle aree di crisi vicine a noi, come il Mediterraneo o l'Ucraina, come ha giustamente sottolineato in Aula il Presidente del Consiglio Renzi. L'estremismo e il fanatismo terrorista non hanno nulla a che vedere con la religione e sono la negazione di ogni valore umano.  L’impegno dell’Alto rappresentante per la politica estera europea Federica Mogherini è gravoso, ma soltanto se la reazione sarà unitaria e ferma  si riuscirà a fermare chi, usando come scudo la religione, minaccia la sicurezza e la pace nel mondo. L'Italia può dare e darà un contributo in questa direzione perché solo un'Europa più forte e autorevole politicamente può aiutare la comunità internazionale a vincere l'odio e la violenza cieca del terrorismo". 
Marina Sereni, 2009-2015