Marina Sereni
Marina Sereni
<b>931</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>138</b> Interventi a Montecitorio
<b>127</b> Impegni in Italia
<b>53 </B> Missioni e incontri internazionali
23-12-2014
LEGGE DI STABILITA' 2015
"ESPANSIONE QUALIFICATA, AGGREDIRE LA CRISI E CAMBIARE VERSO"

"Forse i media hanno dato più spazio ai deputati dell’opposizione sdraiati sul tavolo del governo che ai contenuti, ma ieri la Camera ha dato il via definitivo a una buona Legge di Stabilità che il ministro dell'Economia  Padoan ha definito “a espansione qualificata”. Una manovra, che prevede interventi per   32,4 miliardi di euro per il 2015,  per 45,8 miliardi nel 2016 e per 46,3 miliardi nel 2017, e che mira a rilanciare la crescita e ad affrontare problemi cronici come quello del costo del lavoro. Le risorse sono limitate ma le misure previste sono efficaci. La conferma del bonus Irpef di 80 euro, l’esclusione della componente lavoro dall’Irap, la totale decontribuzione per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, la temporanea possibilità per i lavoratori del privato di scegliere di avere in busta paga un anticipo del Tfr: una riduzione di tasse e contributi su imprese e famiglie che nessun governo ha mai fatto in queste dimensioni.

Dai fondi per EXPO 2015, alla lotta all’evasione, alle risorse per la bonifica dei siti contaminati dall’amianto…tante sono le misure importanti per quell’espansione qualificata di cui parla a ragione Padoan.

Grazie all’ottimo lavoro svolto dai parlamentari del Pd, la Legge di Stabilità esce quindi ulteriormente migliorata rispetto al testo iniziale e sarà un beneficio per i cittadini e le famiglie,  per le imprese e l’economia tutta. Uno sforzo per aggredire la crisi che travolge il nostro Paese  da tre anni e cambiare finalmente verso". 

 

Marina Sereni, 2009-2015