Marina Sereni
Marina Sereni
<b>949</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>150</b> Interventi a Montecitorio
<b>135</b> Impegni in Italia
<b>55 </B> Missioni e incontri internazionali
22-01-2015
BCE
"DECISIONE ATTESA E NECESSARIA"

“L’Europa si muove o muore”, si leggeva ieri sul Financial Times, ebbene pare proprio che abbia scelto di farlo.  Da Francoforte la tanto attesa decisione sul Quantitative easing è finalmente arrivata. Come molti commentatori prevedevano, ancorché in un quadro di compromesso tra punti di vista diversi, le misure decise oggi sono molto significative, sia per l'ammontare degli acquisti di bond previsti sia per la suddivisione del peso tra banche centrali nazionali e BCE. Il Presidente Draghi porta oggi a compimento la strategia di difesa della moneta unica e dell'Eurozona "what ever it takes". Contrastare i rischi di deflazione, sostenere gli investimenti, ridurre il costo del denaro e aiutare le imprese europee che esportano: la BCE ha fatto la sua parte. Ora la parola passa alla Commissione Europea, che deve fare ancora passi avanti nella direzione di un allentamento delle politiche di rigore, agli Stati Nazionali, che devono ciascuno fare le riforme necessarie per sostenere domanda interna e investimenti, agli imprenditori, che devono avanzare progetti credibili”.

Marina Sereni, 2009-2015