Marina Sereni
Marina Sereni
<b>883</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>31</b> Eventi da me promossi
<b>120</b> Interventi a Montecitorio
<b>114</b> Impegni in Italia
<b>47 </B> Missioni e incontri internazionali
09-05-2015
FESTA DELL'EUROPA
"NO A EGOISMI DI FRONTE ALLE TRAGEDIE DELLA DISPERAZIONE"
"Quest’anno la Festa dell’Europa è stata decisamente più di una solenne celebrazione di quel 9 maggio del 1950 quando, con la presentazione a Milano della dichiarazione Schuman, prese di fatto l’avvio il processo di integrazione europea. Le sfide che l’Unione sta affrontando sono molto complesse e per molti versi drammatiche: dalla crisi in Ucraina, che di fatto ha imposto una fase nuova nei rapporti con la Russia, alle enormi violenze e tensioni in Nord-Africa e in Medio Oriente, con l’avanzata dell’Isis e l’intensificarsi delle migrazioni verso le coste italiane. Come ha giustamente affermato il Presidente Mattarella l’Europa non può dimostrarsi egoista e insensibile di fronte alla tragedia dei barconi della disperazione. E, come ha detto l’Alto Rappresentante per la Politica Estera Mogherini, è una vergogna che l’Unione si svegli solo di fronte ai morti. L’iniziativa europea verso le Nazioni Unite – affinché si assuma un’azione verso la Libia – e la prossima riunione della Commissione Europea in cui si discuterà di un piano per la condivisione  tra gli stati membri dell’emergenza immigrazione ed asilo dimostrano che qualcosa sta cambiando nella direzione necessaria auspicata molte volte dall’Italia".
Marina Sereni, 2009-2015