Marina Sereni
Marina Sereni
<b>941</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>142</b> Interventi a Montecitorio
<b>128</b> Impegni in Italia
<b>55 </B> Missioni e incontri internazionali
19-05-2015
IMMIGRAZIONE
"NON FARE MARCE INDIETRO, UE CONDIVIDA RESPONSABILITA''"
"Come era forse prevedibile, nel momento di tradurre in scelte concrete la decisone della Commissione Europea sulla redistribuzione obbligatoria dei migranti e richiedenti asilo nel Mediterraneo, le resistenze di alcuni Governi si fanno sentire. Mentre nella riunione dei Ministri degli Esteri e della Difesa si precisano i contorni dell'operazione navale finalizzata al contrasto al traffico di esseri umani e ai barconi della morte, la cui guida viene affidata all'Italia, non è ancora concluso il confronto in sede ONU per dare una cornice certa di legalità internazionale a questa iniziativa europea. Il piano dell'Europa e della comunità internazionale ha una sua coerenza interna e va attuato complessivamente. Occorre sostenere e rilanciare l'azione dell'inviato speciale dell'Onu per la Libia, per ottenere un accordo tra le autorità di Tobruk e quelle di Tripoli e costruire le condizioni per un raffreddamento del conflitto che consenta anche di gestire con maggiore efficacia l'emergenza migratoria. Questo sforzo, come ha giustamente ribadito il Governo italiano,  non può prescindere da una comune assunzione di responsabilità a livello europeo rispetto all'accoglienza dei richiedenti asilo e dei migranti in fuga dalla guerra".
Marina Sereni, 2009-2015