Marina Sereni
Marina Sereni
<b>941</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>140</b> Interventi a Montecitorio
<b>127</b> Impegni in Italia
<b>54 </B> Missioni e incontri internazionali
26-10-2015
ROMA
"ARROCCAMENTO SENZA SBOCCHI, REALISMO E RESPONSABILITA'"
"Per Roma, per i romani, per quelli che hanno scelto il Pd nelle passate amministrative della Capitale e anche per quelli che, votando altre liste, hanno comunque appoggiato la candidatura di Ignazio Marino a sindaco, non è un bello spettacolo. E non è un bello spettacolo per l'Italia e per il mondo, alla vigilia di un evento di straordinaria importanza come il Giubileo. Da  mesi e mesi si parla di Roma, della giunta, del sindaco, dei consiglieri, dei dirigenti per le inchieste della magistratura, gli scandali, le incertezze e gli errori politici, certo spesso strumentalizzati ed esaltati ad arte da quella destra che avrebbe invece molto da farsi perdonare e tantissimo ancora da spiegare.  Si può comprendere l’amarezza di chi ritiene di aver amministrato non per il proprio tornaconto ma per il bene comune, e capisco anche il sostegno di una parte dei militanti del pd che chiedono a Marino di restare al proprio posto, ma ritengo che debba prevalere il realismo e il senso di responsabilità. Siamo giunti ad un punto di non ritorno. Un arroccamento senza sbocchi politici credibili è quanto di peggio si possa offrire in questo momento a Roma, ai romani, al Pd, a tutti coloro che credono che la Capitale possa e debba essere governata onestamente e non debba tornare nelle mani di chi, come dimostrano le inchieste in corso, l’ha svenduta e umiliata".
Marina Sereni, 2009-2015