Marina Sereni
Marina Sereni
<b>883</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>31</b> Eventi da me promossi
<b>120</b> Interventi a Montecitorio
<b>114</b> Impegni in Italia
<b>47 </B> Missioni e incontri internazionali
10-11-2015
AFGHANISTAN
"RESTIAMO PER AIUTARE CHI LAVORA PER STABILITA' E SICUREZZA"

"Le comunicazioni dei Ministri Gentiloni e Pinotti hanno chiarito molto bene quali sono gli elementi geo-politici e le ragioni strategiche per le quali l'Italia ritiene di dover restare in Afghanistan per un periodo ulteriore, intensificando la sua azione di supporto alle istituzioni afgane e continuando a cooperare con gli altri paesi presenti nella zona. Negli ultimi undici anni il lavoro della comunità internazionale in Afghanistan è stato molto impegnativo, ha comportato un'elevata quantità di risorse e anche il sacrificio di molte vite umane. Si sono ottenuti dei risultati innegabili, sia per quanto riguarda le condizioni di vita delle popolazioni sia sotto il profilo della costruzione delle istituzioni. La riapertura delle scuole, e la grande partecipazione delle bambine e delle ragazze all'istruzione, è per me motivo di particolare orgoglio. Il quadro complessivo, in particolare per quanto riguarda la sicurezza, resta indubbiamente difficile, aggravato dalla comparsa di Daesh in territorio afgano. Ma è proprio questo fatto che motiva e giustifica un impegno italiano ulteriore per garantire l'attività di addestramento che le nostre forze armate stanno svolgendo nella provincia di Herat, con l'obiettivo di presidiare il territorio e non solo le aree urbane maggiori. Il Pd in Parlamento non farà mancare il suo sostegno all'azione del Governo, perché sentiamo la responsabilità di non abbandonare le donne e gli uomini che in Afghanistan stanno cercando di costruire un presente e un futuro di maggiore stabilità e sicurezza".

Marina Sereni, 2009-2015