Marina Sereni
Marina Sereni
<b>931</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>138</b> Interventi a Montecitorio
<b>127</b> Impegni in Italia
<b>53 </B> Missioni e incontri internazionali
17-02-2016
EMERGENZA SIRIA
"APRIRE IMMEDIATAMENTE CORRIDOI UMANITARI PER SALVARE INNOCENTI"
Le speranze suscitate dall'intesa raggiunta a Monaco sulla Siria  sono purtroppo svanite in pochi giorni. Invece del cessate il fuoco  decine e decine civili continuano a morire a causa dei bombardamenti e per mancanza di cibo, ed è inaccettabile che vengano colpite addirittura le strutture gestite da Medici Senza Frontiere, unico presidio per le popolazioni di quella terra martoriata. Mentre leggiamo gli scambi di accuse sugli autori dei raid dei giorni scorsi, la ripresa dei combattimenti tra forze governative e ribelli nel sud della Siria ha lasciato senza casa,  secondo le Nazioni Unite, quasi 50mila civili nel cuore dell'inverno. E’ necessario, dunque, che ripartendo proprio dalle precarie intese di Monaco,  la comunità internazionale si adoperi perché si aprano immediatamente corridoi umanitari per salvare persone innocenti. Il cessate il fuoco d'altra parte è la precondizione per una tregua che consenta poi di creare le condizioni per la transizione politica indicata dall'ONU.
Marina Sereni, 2009-2015