Marina Sereni
Marina Sereni
<b>941</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>140</b> Interventi a Montecitorio
<b>127</b> Impegni in Italia
<b>54 </B> Missioni e incontri internazionali
11-04-2016
CASO REGENI
"ITALIA, EUROPA, ONU...CI FERMEREMO SOLO DAVANTI ALLA VERITA'"
"Non è solo l'Italia a chiedere con determinazione la verità su Giulio Regeni, sulle torture subite dal ricercatore italiano e sulla sua morte. La linea seguita dal governo italiano è quella giusta. Le risposte che attendevamo, nonostante le promesse di al-Sisi, non sono arrivate dagli  inquirenti egiziani, ecco perché abbiamo richiamato l'ambasciatore per consultazioni mostrando fermezza senza volontà di rottura.  Non vogliamo né possiamo lasciare nulla d’intentato. Abbiamo coinvolto anche le istituzioni europee e attivato le Nazioni Unite perché il caso Regeni configura la violazione di diritti umani essenziali,  riconosciuti dal diritto internazionale.  La verità non è soltanto quanto si deve a una famiglia martoriata dal dolore, ma quanto esige un intero Paese, il nostro,  e quanto serve anche all’Egitto. Le autorità del Cairo non possono sottovalutare la rilevanza internazionale del caso Regeni per un paese che vuole essere partner dell'Europa e degli altri grandi paesi impegnati nella lotta al terrorismo islamico e per la stabilità in Medio Oriente".
Marina Sereni, 2009-2015