Marina Sereni
Marina Sereni
<b>931</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>138</b> Interventi a Montecitorio
<b>127</b> Impegni in Italia
<b>53 </B> Missioni e incontri internazionali
15-07-2016
NIZZA: IL DOLORE E L'ORRORE
"IMPARARE A COMBATTERE IL TERRORISMO IN OGNI LUOGO, OGNI GIORNO"

“La morte di decine di persone, tra cui molti bambini, mentre con i fuochi di artificio si concludevano a Nizza i festeggiamenti per il 14 Luglio ha sconvolto nuovamente la Francia e l'Europa. Ancora poco chiare le motivazioni dell'attentatore, incerto il suo legame con il terrorismo jihadista, ma la dinamica dei fatti si inquadra indubbiamente nella retorica del terrorismo islamista. Con il fiato sospeso per la sorte incerta di alcuni nostri connazionali, per i feriti gravi ancora in ospedale, non possiamo che interrogarci su come fronteggiare una dimensione della violenza cui non vogliamo rassegnarci. Grande attenzione ai fenomeni di radicalizzazione, investimenti sulla prevenzione, maggiore cooperazione tra intelligence a livello internazionale: tutto questo serve ed è necessario. Ma l'uso di un mezzo apparentemente innocuo come un camion, da parte di un cittadino francese apparentemente distante dal fondamentalismo religioso dimostra che siamo di fronte a pericoli assai più vicini e insidiosi che richiedono un cambiamento di mentalità in ognuno di noi, per essere preparati a contrastare la violenza e il terrorismo ogni giorno, in ogni luogo della nostra quotidianità”.  

Marina Sereni, 2009-2015