Marina Sereni
Marina Sereni
<b>949</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>150</b> Interventi a Montecitorio
<b>135</b> Impegni in Italia
<b>55 </B> Missioni e incontri internazionali
24-11-2016
TRATTA DEGLI ESSERI UMANI
"ITALIA ED EUROPA UNITE: PREVENZIONE, CONTRASTO, AIUTO"
‘Seguite i soldi’, ci ha consigliato la Coordinatrice UE antitratta Myria Vassiliadou  che ho incontrato stamattina a Montecitorio. Sono d'accordo con lei: la prevenzione e il contrasto della criminalità organizzata che sfrutta la tratta di esseri umani richiedono la capacità di riconoscere e stroncare il flusso di affari che attorno a questo fenomeno si sviluppa. 'Quando arriviamo ad occuparci delle vittime - ha proseguito la Coordinatrice UE - è già troppo tardi'.

E’ importante che in Europa ci sia un tavolo di coordinamento per il contrasto alla tratta degli esseri umani, ed è fondamentale che, soprattutto in questi ultimi mesi, l’Italia, con l’impegno di Governo e Parlamento, abbia rafforzato le misure per combattere una piaga che rende ancora più complessa la gestione dei flussi migratori. Ho illustrato rapidamente alla Coordinatrice UE i contenuti della nuova legge contro il caporalato, il primo passaggio alla Camera delle norme per la protezione dei minori stranieri non accompagnati, e ho sottolineato il lavoro importante della Ministra Boschi con il Piano Nazionale e l'istituzione della cabina di regia presso il ministero delle Pari Opportunità. Da soli però non ce la facciamo. Abbiamo bisogno della collaborazione e del sostegno dell'Europa. Per questo mi auguro che il prossimo 18 ottobre, Giornata Europea contro la tratta degli esseri umani -  che quest’anno abbiamo voluto celebrare qui a Montecitorio con un incontro tra istituzioni, associazioni, forze dell’ordine, ex vittime -  la coordinatrice Vassiliadou possa essere con noi per confrontarci sulle reali misure messe in campo e su quello che possiamo e dobbiamo fare insieme.

Marina Sereni, 2009-2015