Marina Sereni
Marina Sereni
<b>949</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>150</b> Interventi a Montecitorio
<b>135</b> Impegni in Italia
<b>55 </B> Missioni e incontri internazionali
19-01-2017
TERREMOTO E MALTEMPO
"PIU' GRAVI I PROBLEMI, PIU' NECESSARIO IMPEGNO DI TUTTI"
"Sono giorni e ore di trepidazione per la sorte delle persone ospiti dell'Hotel Rigopiano sul Gran Sasso travolto dalla slavina. Sono giorni e ore di paura e di disagi pesanti per le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto e dal maltempo. Di tutto hanno bisogno quei cittadini tranne che di polemiche e divisioni. Di tutto hanno bisogno i funzionari, i militari, i volontari impegnati in quei territori a portare i soccorsi fuorché di critiche senza costrutto da chi sta al caldo dietro una telecamera. La Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, il Commissario Errani, i Presidenti delle Regioni, i Sindaci delle zone colpite stanno lavorando da mesi. In molte realtà, come quelle dell'Umbria che conosco meglio, si sta procedendo con la consegna dei container, delle stalle per gli agricoltori, delle casette di legno. Certo ci sono problemi, il rispetto delle norme per evitare rischi di illegalità e corruzione comporta tempo, le scosse che continuano e la neve hanno messo sotto pressione la macchina organizzativa in un'area molto vasta. Ma da chi ha ruoli pubblici ad ogni livello i cittadini si attendono senso di responsabilità e misura, proposte e soluzioni, non polemiche e attacchi irresponsabili. Nei prossimi giorni la Camera esaminerà il Decreto sulla coesione territoriale e credo che quella possa essere la sede per raccogliere alcune delle istanze che vengono da quei territori. Si può fare tutti insieme, come rappresentanti delle regioni maggiormente colpite, in un rapporto positivo con il governo che non ha mai fatto mancare -come testimonia anche oggi la presenza del presidente Gentiloni a Rieti - il massimo di attenzione e impegno".
Marina Sereni, 2009-2015