Marina Sereni
Marina Sereni
<b>949</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>36</b> Eventi da me promossi
<b>178</b> Interventi e partecipazioni a Montecitorio
<b>146</b> Impegni in Italia
<b>56 </B> Missioni e incontri internazionali
27-04-2017
80 ANNI DALLA MORTE DI GRAMSCI
"LETTERE E QUADERNI DA SFOGLIARE, MOSTRA A MONTECITORIO"
La Camera dei Deputati ricorda, a 80 anni dalla morte, Antonio Gramsci - politico, filosofo, giornalista, linguista, critico letterario, tra i fondatori, nel 1921, del Partito Comunista italiano -  con una grande mostra dal titolo: "Gramsci. I Quaderni e i libri del carcere" allestita nel Corridoio dei Busti di Montecitorio che è stata inaugurata oggi alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella.  La mostra propone, per la prima volta insieme,  i Quaderni del carcere e una selezione di libri posseduti da Gramsci durante la detenzione: si tratta degli originali dei 33 Quaderni e di 100 volumi, tra libri e riviste, esposti accanto alla loro versione digitale. I manoscritti possono essere sfogliati integralmente mentre i volumi sono accompagnati dai giudizi di Gramsci tratti dai Quaderni e dalle Lettere. E, sempre per la prima volta, i libri con il contrassegno carcerario vengono esposti al di fuori dell'Istituto Gramsci. Dopo l’inaugurazione la presidente Boldrini , il Presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, e Silvio Pons, Presidente della Fondazione Gramsci hanno ricordato la figura di Antonio Gramsci con una cerimonia che, se volete potete rivedere. Vi invito a visitare la mostra che resta aperta - fino al 7 giugno - nei giorni feriali fino alle 18 (escluso il 12 maggio). Sabato 20 maggio resterà aperta la sera dalle 20 alle 2. Venerdì 2 giugno, in occasione di Montecitorio a porte aperte, dalle 16 alle 21.
Marina Sereni, 2009-2015