Marina Sereni
Marina Sereni
<b>949</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>36</b> Eventi da me promossi
<b>178</b> Interventi e partecipazioni a Montecitorio
<b>146</b> Impegni in Italia
<b>56 </B> Missioni e incontri internazionali
10-05-2017
OK RUOLO UNICO CAMERA - SENATO
"PRIMO PASSO PER CAMBIARE LE ISTITUZIONI, GRANDE SODDISFAZIONE"
Non posso che esprimere grande soddisfazione per il voto di oggi in Ufficio di Presidenza sul ruolo unico del personale. E’ una tappa essenziale di un lavoro lungo che ci ha impegnato in questa legislatura e che avvia un processo ambizioso di cambiamento. Si avvicina un modello organizzativo più moderno ed efficiente, capace di valorizzare le competenze e premiare il merito, integrando le strutture di Camera e Senato, superando sprechi e duplicazioni. In una società che cambia rapidamente, con nuovi strumenti tecnologici a disposizione, con una cittadinanza sempre più esigente, motivare e coinvolgere le risorse umane sarà indispensabile per produrre innovazione e migliori capacità di risposta. Un ruolo  rilevante sarà quello dei sindacati che hanno partecipato alla costruzione dell'accordo con partecipazione e impegno, anche da parte di quelle sigle che legittimamente hanno ritenuto di non aderire.

Lo dico al termine dell’Ufficio di presidenza di Montecitorio che, in contemporanea con il Senato, ha concluso l’iter del cosiddetto Ruolo Unico dei dipendenti con il solo voto contrario dei 5S .

L’intesa porta novità  importanti come il ‘Sistema di valutazione’  che farà sì che la progressione retributiva dei dipendenti non avverrà  più sulla base dell’anzianità di servizio, bensì per merito;  la possibilità di impegnare in maniera più appropriata il personale tra le due amministrazioni di Camera e Senato, attraverso il ricorso all'istituto dell'assegnazione funzionale;  la sperimentazione del ‘lavoro agile’. L'integrazione delle strutture e il ruolo unico tra Camera e Senato  rappresentano un primo passo destinato a mutare in modo profondo l’assetto delle nostre istituzioni e non il traguardo definitivo. Il nostro obiettivo  è realizzare una macchina più efficiente, capace di aiutare i rappresentanti democraticamente scelti dai cittadini a lavorare al meglio al servizio del Paese. Peccato che i colleghi del M5S abbiano perso anche questa occasione. Quando si possono concretamente cambiare le cose, usare in maniera più oculata le risorse pubbliche, far funzionare meglio le istituzioni il loro voto è sempre negativo.

Roma, 10 maggio 2017

Marina Sereni, 2009-2015