Marina Sereni
Marina Sereni
<b>949</b> Ore. <b>22%</b> Totale sedute
<b>34</b> Eventi da me promossi
<b>150</b> Interventi a Montecitorio
<b>135</b> Impegni in Italia
<b>55 </B> Missioni e incontri internazionali
12-06-2015
VII CONFERENZA ITALIA-AMERICA LATINA E CARAIBI
"DIRITTI E DEMOCRAZIA: RUOLO FONDAMENTALE DEI PARLAMENTI"
“Il sistema parlamentare, cardine fondamentale della democrazia partecipativa e rappresentativa, è un bene prezioso e delicatissimo. Ci si accorge sempre troppo tardi quanto è importante: cioè quando esso viene a mancare! E, sia noi, in epoca più remota, che alcuni di voi, in epoca più recente, abbiamo sperimentato drammaticamente questa mancanza. E’ una esperienza terribile che non vogliamo si ripeta mai più”. 
Così la vice presidente della Camera, Marina Sereni, intervenendo alla VII Conferenza Italia-America latina e Caraibi in programma a Milano e dal titolo: “Per una visione comune”.

Dopo aver sottolineato come il continente latinoamericano rappresenti “un interlocutore privilegiato per l’Italia”, la  vice presidente Sereni ha voluto ricordare insieme al presidente del Senato Pietro Grasso che il Parlamento italiano ospiterà, il 5 e il 6 ottobre prossimo, il Primo Forum parlamentare Italia-America Latina e Caraibi. 

“Abbiamo così inteso investire su un nuovo strumento di diplomazia parlamentare  - ha spiegato -  per affrontare insieme sfide comuni enormi poste dalla globalizzazione: la promozione dei diritti e la lotta alle diseguaglianze; la democrazia e la partecipazione dei cittadini; la crescita sostenibile e la lotta alla povertà".

“In tutti i nostri Paesi siamo in presenza di fenomeni, infidi e pericolosi, di discredito della politica e del ruolo parlamentare. I Parlamenti democratici, lo sappiamo bene, sono lo specchio delle società. Non è certo restringendo o sminuendo le prerogative parlamentari che si potranno risolvere fenomeni odiosi e aberranti, legati alla corruzione, all’abbassamento della soglia dei valori etici, alle disuguaglianze che ancora caratterizzano le relazioni sociali nei nostri Paesi.”
“Ogni azione intrapresa per accrescere la certezza del diritto, la democrazia partecipativa, la cultura della legalità, l'efficienza delle amministrazioni pubbliche è un mattone indispensabile per restituire fiducia nelle istituzioni democratiche, in Italia come in America Latina. Per questo vogliamo incontrarci con i vostri legislatori: per scambiare idee, per capire  - ha concluso - come possiamo reagire insieme alla sfiducia e alla disaffezione che serpeggia tra i nostri cittadini, per conoscere esperienze innovative che, se socializzate, potranno andare a beneficio di tutti. " 


 

Marina Sereni, 2009-2015